L’estate per i bambini rappresenta un momento di libertà, costretti durante l’anno ad accettare ritmi spesso stressanti, regole restrittive, impegni gravosi. Ma quale meta scegliere per le vacanze? Mare o Montagna?

Dopo un inverno in città, l’arrivo della bella stagione porta con sé il desiderio di respirare aria fresca e passare del tempo in mezzo alla natura.

È tempo di vacanze estive e per i genitori, soprattutto per chi ha bambini molto piccoli, è anche il momento di prendere la fatidica decisione: mare o montagna?

Sia il mare e che la montagna sono luoghi di benessere che regalano importanti benefici offrendo diversi vantaggi.

La Montagna

L’aria di montagna fa bene in tutte le stagioni. Indipendentemente dall’altitudine, le località montane sono una meta consigliata per i bambini che hanno un temperamento particolarmente vivace. Il clima e le temperature più basse, infatti, aiutano i bambini più agitati a rilassarsi, distendersi e risposare meglio durante la notte. Inoltre, per i bambini che solitamente si trovano ad affrontare lunghi inverni accompagnati dal raffreddore, dal momento che in montagna la percentuale di umidità è piuttosto bassa, così come anche l’inquinamento, per i bimbi allergici o asmatici una vacanza in questi luoghi può essere una scelta molto salutare.

Regole e Consigli per le vacanze in montagna con bambini:

Non esagerare con l’altitudine soprattutto se i bambini sono molto piccoli: oltre i 2500 metri di quota la densità dell’ossigeno diminuisce in maniera tale che molte persone avvertono il cosidetto “mal di montagna” i cui sintomi sono mal di testa, nausea e vertigini; usare schermi solari protettivi e organizzarsi con abbigliamento apposito per passeggiate ad alta quota.

Il Mare

Il mare è la meta più indicata per portare in vacanza i più pigri. Sole e spiaggia sono perfetti per i bambini che sono abituati a trascorrere la maggior parte del loro tempo sul divano guardando la TV, e per quelli che tendono facilmente ad ingrassare. Gli ampi spazi come la spiaggia permettono infatti ai bambini di muoversi liberamente, giocare, socializzare, fare movimento divertendosi. Inoltre, l’aria del mare, ricca di iodio, aiuta a stimolare l’attività della tiroide, ghiandola che controlla la produzione degli ormoni che regolano il metabolismo. Inoltre, le temperature più alte, stimolano la sete e fanno diminuire la voglia di mangiare cibi pesanti e grassi, a favore di frutta fresca e verdura. Secondo studi scientifici i raggi solari, in particolare, fanno bene ai bambini perché aumentano la produzione di vitamina D (utile per lo sviluppo delle ossa), rafforzano il sistema immunitario e fanno bene all’umore.

Regole e Consigli per le vacanze al mare con bambini:

Per usufruire di tutti i benefici del mare c’è bisogno di un periodo di almeno due o tre settimane e bisogna rispettare delle semplici ma fondamentali regole: evitare le ore centrali della giornata, usare barriere solari come cappellini, creme e occhiali da sole, bere molta acqua e mangiare cibi leggeri e freschi come frutta e verdura di stagione.

Continua a seguirci:

https://victoriavillage.it

CONTATTI

Victoria Village Junior
Via Vincenzo Gioberti 49 R – 61, 50121, Firenze
Tel: 327 026 8499 | Email: info@victoriavillage.it