Articoli

Il centro estivo è un posto bellissimo perché permette di socializzare con altri bambini e, quindi, di dare il via a nuove amicizie.

Dopo la chiusura delle scuole per molti genitori che devono lavorare si presenta il problema di dove lasciare i bambini durante la giornata. Oggi anche molti nonni, a differenza di un tempo, lavorano o sono impegnati in altre attività e lasciare i figli con la baby sitter spesso appare molto riduttivo in quanto i bambini hanno bisogno di socializzare con i propri coetanei, di impegnare il proprio tempo in attività ricreative e istruttive, di praticare un’attività sportiva.

Ecco perché molte famiglie scelgono di iscrivere i propri figli in un centro estivo!

Inoltre, il centro estivo offre numerosi vantaggi!

1) Socializzazione e nuovi amici

Quello della socializzazione è il primo fattore da considerare: ai campi estivi è molto più semplice stringere nuove amicizie, complici la maggiore spensieratezza e la libertà da obblighi scolastici. Altro elemento da non sottovalutare è che qui, al contrario delle classi a scuola, si entra maggiormente a contatto con bambini e ragazzi di età diverse, dal momento che le suddivisioni in fasce sono più ampie rispetto al proprio anno di nascita.

Allo stesso modo, il campo estivo può essere un buon modo anche per rinforzare le amicizie già esistenti, visto che vostro figlio/a potrebbe chiedervi di prendervi parte insieme ad un amico per lui speciale.

2) Maggiore di autonomia

Si sa, staccarsi dai propri figli può essere sempre difficoltoso, indipendentemente dall’età che essi abbiano, ma il campo estivo può essere il banco di prova giusto per affrontare questa prima esperienza, considerando anche che, lontani da casa per un breve periodo, i vostri ragazzi si ingegneranno in qualche modo a doversela cavare “da soli”, raggiungendo così un maggiore grado di autonomia e autosufficienza.

3) Staccare da cellulari e social network

È innegabile, uno dei problemi più sentiti quando si parla di giovani o adolescenti è la questione cellulari e social network, dei quali, nella maggior parte dei casi, si abusa in termini di tempo facendoli diventare una vera e propria dipendenza. Un bambino in un centro estivo sarà molto preso dalle attività che vengono organizzate giornalmente, e che si basano sul rapporto diretto fra i partecipanti e non sull’interazione virtuale, che verrà almeno al momento messa da parte.

4) Nuove esperienze

Ai campi estivi, complici anche le giornate più lunghe ed i ritmi meno frenetici, l’opportunità di mettersi alla prova con attività nuove e stimolanti è sicuramente maggiore, e si ha la possibilità di provarne anche di diverse e di concentrarsi poi su quella che si ritiene più appagante.

I Centri Estivi Victoria Village sono un’ottima occasione per far passare ai propri figli momenti di socializzazione, oltre a permettere loro di scoprire nuove passioni e far provare loro nuove esperienze.

Nei nostri centri estivi, i bambini vengono seguiti da educatori specializzati in spazi ampi, adatti alle loro esigenze, dove possono muoversi e socializzare in sicurezza.

Per maggiori info: 327 026 8499

Spunti, idee e consigli per far passare il tempo ai vostri figli in città durante le vacanze, quando non sono al mare o in montagna.

  • Fare i turisti nella propria città

Organizzate un bel tour tematico con i vostri bambini, scegliendo le ore meno calde della giornata e creando un percorso alla scoperta della vostra città. Fare trekking urbano con i bambini può essere davvero un’esperienza divertente. Potrete organizzare il mini tour degli edifici sacri oppure un tour gastronomico della vostra città assaporando i tipici finger food.

  • Pic nic in casa o sul balcone o al parco

Anche se non si può trascorrere l’intero pomeriggio fuori casa, per i bambini organizzare un pic nic, con tanto di kit posate e borraccia riutilizzabili e in chiave green è sempre una bella esperienza. Preparate insieme ai bambini a loro la merenda, stendete il plaid per terra e concedetevi un’ora per chiacchierare, mangiare insieme e magari leggere insieme.

  • Fare giardinaggio e curare piante e fiori

Prendersi cura di piante e fiori insegna ai bambini l’arte della pazienza e dell’accudimento. Creare il proprio orto perfetto in balcone, magari a partire da semplici piante aromatiche sarà anche un modo per poi far apprezzare loro il piacere di assaggiare qualcosa che hanno curato con le loro mani.

  • Gioco libero e creatività

Lasciare ai bambini tempo libero per inventare, creare e fantasticare: Si tratta di valorizzare la noia, l’ozio e la lentezza dando anche loro la possibilità di scegliere di non uscire di casa e rinunciare a qualche attività programmata perché presi da un loro gioco libero ed inventato. Questo non significa abbandonarli davanti a tablet e televisore ma dar loro la possibilità di passare del tempo da soli, senza input esterni che non vengano esclusivamente dal proprio cervello e dai giochi o dal materiale che hanno intorno.

  • Scegliere un Campus Estivo

I campus estivi, anche detti summer camp o semplicemente camp o campus, sono dei veri e propri corsi per bambini e ragazzi che si svolgono durante l’estate e prevedono un programma di attività molto variegato, ma il focus è sempre lo stesso: divertirsi e soprattutto fare esperienza fuori casa con altri bambini e ragazzi della stessa età.

Victoria Village organizza campus estivo 2022 ricco di attività e proposte per i nostri bambini!

Uno dei punti di forza del nostro campo estivo: è dedicato in modo particolare a tutte le famiglie residenti a Firenze e provincia che vogliono far vivere un’esperienza di divertimento ai propri figli, senza che si allontanino troppo prima delle vere e proprie vacanze di agosto.

Richiedi maggiori info e scopri le nostre attività!

Via V. Gioberti, 61
50121 Firenze
Tel. 327 026 8499
info@victoriavillage.it

CONTATTI

Victoria Village Junior
Via Vincenzo Gioberti 49 R – 61, 50121, Firenze
Tel: 327 026 8499 | Email: info@victoriavillage.it